Come installare Windows 11 senza requisiti si può

Oltre a creare confusione inutilmente, i nuovi requisiti di sistema annunciati per Windows 11 da Microsoft potrebbero creare un gruppo di problemi sottostanti per le persone che cercano di saltare la fila e aggiornare al nuovo sistema operativo di Microsoft.

Se hai provato a installare Insider Preview di Windows 11 o hai provato a utilizzare strumenti come PC Health Checker e sei stato accolto dal messaggio di errore ” Questo PC non può eseguire Windows 11 “, non disperare. Ora vediamo come installare Windows 11 senza requisiti.

come fare installazione pulita windows 11

Come installare Windows 11 senza requisiti minimi

Esistono alcune potenziali soluzioni alternative che ti permetteranno di installare Windows 11 su hardware ritenuto incompatibile con il nuovo sistema operativo di Microsoft. Ecco solo alcune delle potenziali soluzioni alternative che i membri della community hanno confermato essere efficaci nel consentire di installare Windows 11 su un PC non supportato:

  • Ignora il TPM 2.0 e i requisiti di avvio sicuro
  • Eseguire un aggiornamento sul posto
  • Prova il programma di installazione guidato WinPass11
  • Usa un hack di modifica del registro
  • Usa PowerISO per convertire il WIM in ESD

Eseguire un aggiornamento

Se stai tentando di aggiornare un vecchio computer a Windows 11 e il controllo di integrità del PC ritiene che il tuo PC non sia in grado di supportare il nuovo sistema operativo, potresti essere in grado di installarlo sul vecchio hardware forzando un aggiornamento sul posto.

NOTA: come segnalato da molti utenti, se sul PC Windows 10 è in esecuzione l’ultima build disponibile, alcuni controlli di sicurezza (relativi all’avvio protetto e al TPM 2.0 ) verranno ignorati durante l’esecuzione di una procedura di aggiornamento sul posto.

LEGGI ANCHE  Come risolvere errore win32kfull sys

Se stai cercando istruzioni specifiche su come eseguire un aggiornamento sul posto da Windows 10 a Windows 11, segui le istruzioni seguenti:

  1. Per prima cosa, è molto importante disabilitare o disinstallare qualsiasi programma di sicurezza o AV di terze parti che hai installato su Windows 10. Alcuni di questi sono notoriamente noti per interferire con l’aggiornamento a Windows 11.
  2. Quindi, disconnetti temporaneamente tutti i dischi rigidi non OS (esterni e interni) fino al termine dell’aggiornamento a Windows 11. Ciò impedirà al programma di installazione di Windows di installare per errore file del sistema operativo su altri dischi rigidi.
  3. Scarica la versione più recente del file ISO di Windows 11 da UUP Dump e attendi il completamento del download.
  4. Una volta completato il download, fai semplicemente doppio clic sul file ISO e attendi che Windows 10 lo monti sul tuo computer.
  5. Accedi al file ISO, fai doppio clic su setup.exe e fai clic su Sì quando richiesto dall’UAC (User Account Control).
  6. Dopo aver eseguito questa operazione, l’installazione di Windows 11 prenderà il sopravvento e inizierà a preparare l’installazione.
  7. Non dovrai fare nient’altro finché non arrivi alla schermata Modifica modalità di download degli aggiornamenti da parte dell’installazione. Quando lo vedi, fai clic su Modifica come l’installazione scarica gli aggiornamenti, quindi deseleziona la casella associata a Voglio contribuire a migliorare l’installazione.
  8. Quindi, segui le istruzioni rimanenti e seleziona Non subito quando arrivi alla schermata Ottieni aggiornamenti, driver e funzionalità opzionali prima di fare clic su Avanti.
  9. Attendere il completamento delle scansioni rimanenti, quindi accettare l’EULA e fare clic sul pulsante Installa per avviare l’operazione di aggiornamento sul posto.
  10. Successivamente, ti verrà chiesto di decidere se desideri Conserva file e app personali (impostazione predefinita), Conserva solo file personali o Conserva Niente.
  11. Attendi fino al termine dell’aggiornamento a Windows 11, quindi completa la procedura di accesso e il gioco è fatto.
LEGGI ANCHE  Come cambiare lingua su Windows 10

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 17 Aprile 2022

    […] vera sfida per me è stata installare Windows 11 su PC molto più vecchi, incluso un PC di seconda generazione con BIOS legacy. Per fortuna, dopo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *