Sito per condividere video

sito per condividere video gratis

La creazione di un video può promuovere prodotti e servizi, ma solo se attira spettatori. Fortunatamente, ci sono molti siti Web e piattaforme per la condivisione di video. Alcuni sono destinazioni quotidiane con un vasto pubblico. Altri sono siti di nicchia che si rivolgono a utenti specifici.

Ecco un elenco di siti Web e piattaforme per la gestione e la condivisione  di video. Ci sono servizi di hosting, social network, siti di intrattenimento, piattaforme di notizie, archivi e altro ancora. Molti sono gratuiti. Bene, ora che sei qui, scopriamo insieme un sito per condividere video.

Sito per condividere video

YouTube è facilmente la piattaforma leader per la condivisione di video, con oltre 1 miliardo di ore di contenuti guardati ogni giorno. Alexa classifica YouTube come il secondo sito web più popolare al mondo. Gli utenti caricano, visualizzano, valutano, condividono , aggiungono a playlist, segnalano, commentano e si iscrivono ad altri utenti. YouTube offre una serie di risorse, tra cui Academy e Spaces, per supportare e promuovere i creatori di successo. YouTube e i suoi creatori guadagnano entrate pubblicitarie tramite Google AdSense.

sito per condidivere video

Condividere video su Vimeo

Vimeo è una piattaforma senza pubblicità per ospitare, distribuire e monetizzare video. Vendi abbonamenti, crea eventi pay-per-view dal vivo e offri promozioni o prove gratuite. Vimeo dispone di un lettore video HTML5 personalizzabile da incorporare ovunque. Fai crescere il tuo pubblico con schermate finali personalizzate. Guida gli spettatori con inviti all’azione. Interagisci con le schede video e genera lead con l’acquisizione di e-mail. L’account gratuito di Vimeo fornisce 500 MB a settimana. I piani premium partono da $ 7 a settimana.

LEGGI ANCHE  Come fare il tampone rapido gratuito

Condividere video su Veoh

Veoh è una piattaforma che consente agli utenti di trovare e guardare video commerciali consolidati (film e televisione), produzioni indipendenti e contenuti generati dagli utenti. Gli editori possono personalizzare la presentazione dei loro video, pubblicare automaticamente tramite feed RSS e organizzare la programmazione in serie a episodi o canali completi. Veoh utilizza sia il peer-to-peer (per il suo lettore incorporabile) sia lo streaming basato su Adobe-Flash.

Condividere video su Metacafe

Metacafe è un sito di intrattenimento per mostrare brevi video di film, videogiochi, TV, musica e sport. La piattaforma ha contenuti premium esclusivi, originali e curati. I video possono durare fino a 10 minuti.

Condividere video su Twich

Twitch è una piattaforma di streaming live per i giochi e la cultura pop. Una volta idonei, le emittenti possono diventare un affiliato per monetizzare un canale. Una sussidiaria di Amazon, Twitch ha oltre 2 milioni di streamer e 10 milioni di utenti giornalieri.

Condividere video su Dailymotion

Dailymotion è una piattaforma per scoprire video dal vivo o on-demand: sport, festival musicali, scenette comiche, dibattiti politici, sfilate di moda e streaming di giochi. I partner di Dailymotion possono guadagnare da video e incorporamenti. I partner possono anche sbloccare funzionalità avanzate, come strumenti di analisi e un gestore multimediale per caricare e modificare video e gestire i live streaming (comprese le interruzioni pubblicitarie e la creazione di clip). Gli spettatori guardano 3,5 miliardi di video su Dailymotion ogni mese.

Condividere video su Facebook

Facebook consente agli utenti di condividere e scoprire video on-demand e, tramite il feed delle notizie, video live. Dopo il caricamento, modifica un video, scegli una miniatura e aggiungi tag per migliorarne le prestazioni. Il limite di tempo per una sessione di video live è di 4 ore. Gli utenti possono anche scoprire e seguire programmi e video su Facebook Watch.

LEGGI ANCHE  Come abbonarsi a Netflix Gratis

Condividere video su Instagram

Instagram ha una varietà di strumenti compatibili con i video: Instagram Stories, Instagram Live, IGTV, oltre a pubblicare video sul tuo feed Instagram. I post video sono limitati a 60 secondi; Le storie tagliano i segmenti video a 15 secondi ciascuno. Instagram Live consente trasmissioni in streaming fino a 60 minuti. IGTV è l’app di Instagram per guardare video verticali di lunga durata dai creatori di Instagram seguiti . Condividi un’anteprima di 1 minuto del tuo video IGTV sul tuo feed Instagram.

Condividere video su Twitter

Twitter è un feed di notizie in tempo reale che supporta i video. che gioca automaticamente sulla piattaforma. Carica video dal tuo cellulare o desktop. Puoi anche trasmettere video in diretta con l’app Periscope di Twitter. Twitter ha anche una ricerca integrata per mostrare le GIF animate.

Condividere video su Myspace

Myspace non è il sito di social networking dominante che era una volta. Ma riceve comunque circa 15 milioni di visualizzazioni mensili, principalmente da musicisti e intrattenitori che pubblicano video, nonché i loro blog, immagini e audio musicale. La memoria massima è di 2 GB.

Condividere video Flickr

Flickr, la piattaforma fotografica, consente video fino a 90 secondi.

Se oltre a questi siti conosci un’altro sito per condividere video scrivilo qui nei commenti qui sotto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *