Cosa significa Natale? Forse non sapevi..

cosa significa natale

Scommetto che dopo parecchi anni sei curioso di sapere cosa significa Natale? La frase risale al 1038, più di 1.000 anni dopo la nascita di Gesù Cristo, mentre la parola Natale ha origine nel XVI secolo.

Molti di noi che festeggiano il Natale stanno già aspettando con impazienza il cibo festivo, l’alcol eccessivo e il timore di essere sfacciatamente al verde molto prima della fine di dicembre. Ma vi siete mai chiesti cosa significha la parola “Natale” o da dove provenga? Ecco tutto quello che devi sapere.

Da dove deriva il termine Natale e cosa significa?

La maggior parte di noi penserebbe che derivi dalla parola Cristo, poiché l’intera idea del Natale è celebrare la nascita di Gesù (no, non si tratta solo dei regali). Ad un certo punto è così: la parola è una forma abbreviata di “Messa di Cristo” o “Cristes Maesse” come è stata registrata per la prima volta nel 1038.

Questo fu seguito dal termine Cristes-messe nel 1131, secondo l’Enciclopedia Cattolica. Il termine “Cristo” – o Crīst come si leggeva originariamente – deriva dalla parola greca Khrīstos, una traduzione della parola ebraica Messiah, che significa “unto”.

La seconda parte del Natale – maesse – è una versione della parola latina missa, la celebrazione eucaristica della tradizione di mangiare pane e bere vino in memoria di Gesù. Questa è anche chiamata Santa Comunione e Cena del Signore.

cosa significa il termine natale

Quando abbiamo iniziato a festeggiare il Natale?

È interessante notare che i primi cristiani rifiutarono attivamente la celebrazione della nascita di Cristo poiché consideravano i compleanni un rituale pagano, seguito nella Bibbia da personaggi come il Faraone.

LEGGI ANCHE  Se continui a caricare il telefono oltre 100%?

La Pasqua e la Pentecoste (celebrate sette settimane dopo la Pasqua in occasione della discesa dello Spirito Santo sugli Apostoli e sugli altri seguaci di Gesù Cristo) erano le principali occasioni del calendario cristiano per le feste ecclesiastiche fino alla metà del IV secolo, quando il Natale e l’Epifania erano aggiunto al calendario. Ma quando abbiamo iniziato a festeggiare il Natale?

Il 25 dicembre è stato quindi istituito il giorno della festa della Natività (non necessariamente il giorno della nascita di Gesù, ma questa è un’altra storia) e la “Messa della Natività” ufficiale è stata la prima messa della giornata, tenuta alle 9 del mattino.

Col passare del tempo, la celebrazione del Natale è diventata più popolare, e così anche le pratiche liturgiche che l’accompagnavano. La Messa di Natale divenne un appuntamento centrale nel calendario della chiesa, che portò il giorno a diventare noto come la Messa di Cristo nell’XI secolo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Partner links