Come funziona una pompa di calore

come funziona una pompa di calore

Una pompa di calore è un dispositivo elettrico che estrae il calore da un luogo e lo trasferisce a un altro. La pompa di calore non è una nuova tecnologia; è stato utilizzato in Canada e in tutto il mondo da decenni. Frigoriferi e condizionatori d’aria sono entrambi esempi comuni di questa tecnologia. Vediamo di capire sullo specifico come funziona una pompa di calore.

Come funziona una pompa di calore

Le pompe di calore trasferiscono il calore facendo circolare una sostanza chiamata refrigerante attraverso un ciclo di evaporazione e condensazione. Un compressore pompa il refrigerante tra due serpentine dello scambiatore di calore. In una serpentina, il refrigerante viene fatto evaporare a bassa pressione e assorbe calore dall’ambiente circostante. Il refrigerante viene quindi compresso durante il percorso verso l’altra batteria, dove condensa ad alta pressione. A questo punto rilascia il calore che ha assorbito in precedenza nel ciclo.

Come funziona una pompa di calore Frigoriferi e Condizionatori

Frigoriferi e condizionatori d’aria sono entrambi esempi di pompe di calore che funzionano solo in modalità raffreddamento. Un frigorifero è essenzialmente una scatola isolata a cui è collegato un sistema a pompa di calore. La batteria dell’evaporatore si trova all’interno del box, solitamente nel comparto congelatore. Il calore viene assorbito da questa posizione e trasferito all’esterno, solitamente dietro o sotto l’unità in cui si trova la batteria del condensatore. Allo stesso modo, un condizionatore d’aria trasferisce il calore dall’interno di una casa all’esterno.

Riscaldamento e raffrescamento con pompa di calore

Il ciclo della pompa è completamente reversibile e le pompe di calore possono fornire un controllo del clima per tutto l’anno per la tua casa: riscaldamento in inverno e raffreddamento e deumidificazione in estate. Poiché il terreno e l’aria esterna contengono sempre un po ‘di calore, una pompa di calore può fornire calore a una casa anche nelle fredde giornate invernali. In effetti, l’aria a –18 ° C contiene circa l’85% del calore che conteneva a 21 ° C.

LEGGI ANCHE  Quale è il miglior browser android 2020?

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Partner links