Come funziona Google Pay

come funziona google pay

Google Pay offre ai clienti pagamenti rapidi e senza problemi e, allo stesso tempo, la tranquillità che Google archivia i loro dati con più livelli di sicurezza. Inoltre, Google Pay non invia ai commercianti i numeri di carta effettivi dei propri clienti quando pagano nei negozi; invece, Google Pay facilita un processo chiamato tokenizzazione in cui un token sostituisce i numeri effettivi della carta di credito e di debito di un cliente. Vediamo come funziona google pay.

Come funziona Google Pay

Per completare il processo di tokenizzazione, Google Pay funziona con:

  • Produttori di dispositivi mobili
  • Fornitori di terminali di pagamento
  • Reti di pagamento
  • Fornitori di servizi token (TSP)
  • Banche emittenti carte

Insieme, Google Pay e queste organizzazioni lavorano per costruire l’infrastruttura di tokenizzazione in modo che:

  • Il cliente verifica la propria identità quando aggiunge una carta a Google Pay (ID&V)
  • Il dispositivo mobile del cliente archivia in modo sicuro i propri token
  • L’app Google Pay trasmette i token al terminale di pagamento durante le transazioni in negozio
  • L’hardware NFC segue le specifiche standard del settore
LEGGI ANCHE  Google Chrome è cambiato cronologia cancellata

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Partner links