Ascolta segnale radio da Proxima Centauri

segnale radio proxima centauri

Gli scienziati hanno rilevato un misterioso segnale radio da Proxima Centauri, una galassia vicina, il che fa sorgere la domanda: potrebbero essere alieni? Come parte del programma Search for Extraterrestrial Intelligence (SETI), gli astronomi che lavorano al progetto Breakthrough Listen cercano segnali radio che potrebbero provenire da qualche vita intelligente non umana nel cosmo.

Ascolta segnale radio da Proxima Centauri

Questo autunno, i ricercatori hanno notato prove di una strana emissione radio mentre guardavano i dati d’archivio del 2019. Le strane emissioni radio sembravano provenire dalla direzione di Proxima Centauri, il nostro sistema stellare più vicino a 4,2 anni luce di distanza, riferisce Ian del The Guardian. Campione la scorsa settimana.

Gli scienziati dietro la scoperta spiegano che ci sono diverse potenziali spiegazioni non aliene per lo strano segnale. Ma devono ancora trovare un colpevole terrestre e non hanno ancora escluso una storia di origine dell’intelligenza extraterrestre.

“Ha alcune proprietà particolari che gli hanno fatto superare molti dei nostri controlli, e non possiamo ancora spiegarlo”, dice Andrew Siemion, investigatore principale di Breakthrough Listen, a Jonathan O’Callaghan e Lee Billings per Scientific American.

All’Osservatorio di Parkes in Australia, il team utilizza un radiotelescopio largo 210 piedi per studiare Proxima Centauri. Il sistema stellare ospita due pianeti, uno dei quali può essere roccioso e temperato come la Terra. Lì, hanno captato un segnale, soprannominato BLC-1 dopo l’iniziativa Breakthrough Listen.

BLC-1 è un fascio stretto di circa 982 megahertz. Secondo Scientific American, questo segnale ha una frequenza molto più stretta di quella che gli scienziati tipicamente possono osservare da dispositivi di fabbricazione umana come satelliti e veicoli spaziali.

LEGGI ANCHE  Cosè il garante Tik Tok?

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Euripide ha detto:

    Non ho sentito il segnale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *